Come si sceglie una racchetta da Padel?

In commercio esistono varie racchette da Padel, ognuna con delle caratteristiche specifiche e ben definite.
Esistono principalmente tre tipi di forme che la racchetta può avere:

  • Rotonda: è la tipologia consigliata ai principianti perché più facile da manovrare, anche se ciò non esclude che possa essere usata da un giocatore esperto
  • A goccia: chiamata anche Tear Drop, è utilizzata dai giocatori intermedi
  • A diamante: racchetta ideale per giocatori di alto livello in quanto garantisce grande potenza nei colpi

Bilanciamento della racchetta

Il bilanciamento indica il punto in cui si trova il baricentro della racchetta. Esso viene misurato in base alla distanza che c’è tra il fondo del manico e il punto di equilibrio.
Esistono tre tipi di bilanciamento:

  • Basso: quando il punto di equilibrio è basso. Le racchette presentano un ottimo controllo nei colpi
  • “Alla pari”: quando il punto di equilibrio si trova a metà. Le racchette avranno un buon equilibrio tra potenza e controllo
  • Alto: quando il punto di equilibrio è alto

Le racchette permetteranno un grande potenza nel tiro e quindi saranno più indicate per i professionisti.


Qual è il peso di una racchetta?

Il peso di una racchetta dovrebbe essere calibrato in base alle caratteristiche fisiche e di gioco dei giocatori.
In generale possiamo dire che, per un uomo, il peso va dai 370 g ai 385 g, mentre per una donna varia dai 355 g ai 370 g.
È importante non scegliere una racchetta troppo pesante che potrebbe comportare lesioni a gomito o spalla, oltre che ad una minor rapidità di maneggio.
D’altra parte la racchetta non dovrebbe essere neanche troppo leggera poiché potrebbe rompersi con facilità o provocare una velocità minore della palla una volta colpita la stessa.
È importante quindi saper valutare bene le proprie esigenze e le proprie condizioni di gioco, così da scegliere la racchetta migliore e ottenere le massime prestazioni di gioco.

Condividi

Altri articoli

Tennis…? No, Padel!

Il Padel è una disciplina in grande crescita, divertente, adatta a tutte le età, sesso, condizioni fisiche, ma soprattutto economica! Nato negli anni ’70 in